Menu Chiudi

Progetto Fare Rete

La formazione del volontari e lo sviluppo di servizi comuni rientrano tra gli obiettivi principali e gli impegni condivisi del progetto “Fare Rete per dare opportunità ai più deboli“.
Lo scambio di buone pratiche, già  aperto alle altre Associazioni del territorio, mira a facilitare la sostenibilità, favorendo ad esempio il coinvolgimento di nuovi volontari a seguito della divulgazione del progetto e delle azioni previste per la promozione del volontariato, a studiare nuove strategie di sostenibilità economica con campagne comuni di fundraising e crowdfunding.

Le Associazioni partecipanti al progetto hanno già rapporti di collaborazione con enti pubblici, scuole, altre Associazioni dello stesso territorio, che verranno implementati dal coinvolgimento di questi nel progetto, al fine di creare nuove sinergie per il futuro.
L’esigenza rilevata è anzitutto quella di “fare rete” venendo incontro alle esigenze di formazione, aggiornamento comunicazione, informazione, coordinamento, ricerca ecc… dei volontari e delle loro organizzazioni. 
Oltre alla rilevata necessità di “fare rete”, di si propone di anche di “dare opportunità alle persone, facendo fronte ad alcuni dei bisogni rilevati nell’ambito del territorio di riferimento, tra i quali in particolare sostegno al reddito e soddisfazione dei bisogni primari (alimentazione, casa, vestiario, istruzione dei minori, ecc.)  delle famiglie o di soggetti particolarmente svantaggiati (disoccupati, donne madri, migranti, ecc.) e colpiti dalla crisi economica. Esigenze di accoglienza e integrazione dei migranti e delle donne e minori stranieri in particolare Contrasto ai fenomeni di violenza, intolleranza e discriminazione in particolare di genere e razziali e nei confronti dei soggetti più vulnerabili e delle realtà più emarginate. Mediazione dei conflitti. Esigenze educative e formative in particolare dei giovani.
Le attività svolte hanno interessato tre province:
Treviso con i partner NAT’S per, AVI Onlus, Associazione DIAMORAL, Associazione 12 Ponti, Associazione AUSER IL CERCHIO;
Venezia con le Associazioni KARIBU’ Onlus e CIELO BLU Onlus;
Padova con l’Associazione Amici dei Popoli

Progetto finanziato con DGR nr. 814 del 08/06/2018